25 aziende biologiche siciliane partecipano al Biofach di Norimberga dal 12 al 15 febbraio

Biofach2014_Logo

Palermo – Dal 12 febbraio è cominciata a Norimberga la fiera del biologico Biofach 2014, che si concluderò sabato 15 e alla quale partecipano 25 aziende siciliane del settore.

Le aziende  sono state selezionate dall’Assessorato regionale alle attività produttive per esporre, in quella che è forse la più importante manifestazione fieristica internazionale del biologico, le produzioni di qualità della Sicilia. I prodotti esposti mostrano lo spaccato di una produzione, quella biologica siciliana, che è cresciuta negli anni in varietà e qualità, tanto di diventare un vero e proprio fiore all’occhiello dell’agroalimentare siciliano. Molte le conferme e altrettante le novità nelle produzioni  esposte , a comporre  un paniere goloso e salubre che  “contiene” cioccolato e conserve, caffè ed olio, sughi e pomodorini lavorati , ortaggi e vino, pasta e pane fino agli alimenti senza glutine, vera novità, al miele e ai semilavorati per pasticceria e gelateria.

Tutti prodotti biologici- rigorosamente certificati ma anche tipici delle terra di Sicilia e ricchi di profumi, sapori e colori – che non temono rivali nel mondo.

Delle 25 aziende che esporranno al Biofach  di Norimberga  3 sono di Palermo e provincia : la Manfredi barbera che produce olio, l’Agrumaria Corleone che produce succhi maturali e concentrati di agrumi e la Marchesi De Gregorio che produce vino. Tre aziende sono dell’agrigentino: Campo d’oro di Sciacca che produce conserve alimentari e marmellate; Azienda agricola Madonia di San Giovanni Gemini che produce olio e l’azienda agricola Scyavuru di Ribera che produce confetture, gelatine e pesti.

Tre sono le aziende del catanese: l’ Arabicaffè di Catania, Agricoltura Leonardi di Zafferana Etnea  che produce miele e Sunprod che produce succhi ed oli essenziali di agrumi. Tre sono anche le aziende del siracusano : la Bio Sikelia che produce ortofrutta fresca; Agriblea e Bioverde, entrambe  di Rosolini che producono rispettivamente  “ciappa” di  pomodorini essiccati al sole e prodotti ortofrutticoli. Ancora,  7 sono le aziende del trapanese: Alios di Salemi che produce conserve, olio e vino; I frutti del sole di Marsala che propone prodotti freschi e conservati; Stramondo di Salemi che produce semilavorati per pasticceria e gelateria; Molini del ponte di Castelvetrano, che produce farine integrali e tradizionali molite a pietra, pasta integrale e pane nero;  Naturalia ingredients di Mazara del Vallo che produce succhi d’uva concentrati e rettificati; Siciliatavola di Salemi specializzata in prodotti senza glutine; Quattrocieli di Alcamo che produce vino. Infine sei le aziende del ragusano: Bio terra Sicula di Marina di Ragusa e New Bio & bio di Ragusa   che producono  ortaggi freschi;  Sabadì di modica che produce cioccolato tradizionale del territorio; Agricoltura Oliva di Solarino che produce miele; Frantoi Cutrera di Chiaramonte Gulfi che produce olio; Azienda agricola Gravagna che produce ortaggi freschi.

La partecipazione alla fiera Biofach 2014 rientra nell’ambito del Sicilybioproject , il progetto per la internazionalizzazione delle imprese siciliane promosso dalla Regione Siciliana nell’ambito del quale è attivo anche il sito internet  www.sicilybioproject.

Il progetto è stato avviato alla fine del 2012 ed ha consentito a circa settanta aziende biologiche siciliane di esporre in fiere internazionali alle quali singolarmente non avvarrebbero potuto partecipare. Ventotto di queste hanno dichiarato di avere aumentato anche del 100% le loro esportazioni sui mercati esteri con un evidente aumento del fatturato.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Rispondi