Assolto Francesco Cascio candidato a sindaco di Palermo

PALERMO (ITALPRESS) – Assolto, perchè il fatto non sussiste, dall’accusa di corruzione elettorale, l’ex presidente dell’Ars, Francesco Cascio, attuale candidato a sindaco di Palermo. La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico della terza sezione del tribunale di Palermo, Fabrizio Lo Forte. I fatti riguardavano le elezioni regionali del 2012.
Insieme a Francesco Cascio, di Forza Italia, sono stati assolti anche tutti gli altri coimputati.
“La notizia dell’assoluzione di Francesco Cascio per lui e la sua famiglia vale quanto cento elezioni. Adesso possiamo metterci al lavoro con animo più sereno per la sua elezione a sindaco di Palermo”, commenta il coordinatore regionale di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Miccichè.
“L’assoluzione di Francesco Cascio, dopo ben dieci anni dai fatti contestati e dopo che più volte la stessa procura di Palermo aveva chiesto l’archiviazione, è la giusta e attesa conclusione di questa vicenda giudiziaria”, sottolinea il senatore di Forza Italia, Renato Schifani, che aggiunge: “A Francesco mi lega un rapporto di sincera amicizia e stima, per cui la mia contentezza è sincera e profonda. Adesso tocca al centrodestra percorrere l’ultimo miglio perchè si possano realizzare quelle convergenze capaci di farlo tornare esempio di buon governo in Sicilia, come ha sempre dimostrato di saper fare”.

– Photo credit: agenziafotogramma.it
(ITALPRESS).

Redazione