Bruxelles, Crocetta chiede di aiutare la Tunisia

“I fatti del Bardo in Tunisia sono di una gravità enorme, che hanno compromesso non solo questa stagione turistica, ma che potrebbero avere un’onda lunga. Dobbiamo intervenire con aiuti economici a sostegno della Tunisia” altrimenti anche da lì poi avremo “ondate di migranti”, così il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, che a margine della seduta del Comitato delle Regioni, chiede all’Europa di adottare una strategia nuova, con cui si permetta ai migranti in fuga di fare richiesta di asilo nelle ambasciate dei Paesi di origine o di transito.
Crocetta spiega di voler dare “un segnale personale”. “Mi recherò qualche giorno in vacanza in Tunisia per trasmettere l’idea che noi non ci pieghiamo ai terroristi. Sarà una vacanza lavoro – dice – per incontrare alcuni ministri del Paese” dove la Sicilia ha interessi economici.
Quanto alla solidarietà dell’Unione, il governatore siciliano afferma: in Ue si “fanno tante belle dichiarazioni sui diritti umani, dai toni quasi ottocenteschi, ma quando dobbiamo passare ai fatti, risorse per aiutare un popolo in difficoltà non se ne trovano”.
Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.