Canale di Sicilia, in 24 ore salvati 700 migranti

Palermo, 15 nov. (askanews) – Sono più di 700 i migranti soccorsi nel Canale di Sicilia nelle ultime 24 ore da navi mercantili dirottate dalla Guardia costiera italiana. Le segnalazioni sono giunte alla Centrale operativa di Roma tramite telefonate satellitari che indicavano la presenza in acque libiche di 3 barconi con a bordo migranti in difficoltà. Sui punti indicati, sono stati dirottati dalla Guardia costiera due mercantili che navigavano in zona. Uno di essi, il Bizantion, ha preso a bordo 141 persone ed è stato poi inviato su una seconda unità, traendo in salvo altri 89 migranti, per un totale di 230 persone, e dirige ora verso il porto di Augusta, dove arriverà presumibilmente domattina alle 11:00. Sul terzo barcone è stato dirottato il mercantile Gaz Concord che ha preso a bordo 477 migranti ed ha fatto rotta verso Porto Empedocle dov’è arrivato in mattinata. Le operazioni di trasbordo e sbarco sono state coordinate dalla sala operativa della Capitaneria di porto. I migranti, in prevalenza siriani e subsahariani, sono stati trasferiti in strutture di accoglienza.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.