Cassazione, se il cane abbaia di notte può costare caro


Una sentenza della Corte di Cassazione ha stabilito che se il cane disturba il riposo delle persone sarà il proprietario a dover risarcire il danno. Ha fatto notizia il caso di una persona costretta a pagare 2.700 euro a titolo di risarcimento per aver lasciato i suoi cani a urlare tutta la notte sul terrazzo.
mrv
Redazione