Confagri, arance spagnole con funghicida

PALERMO, 12 FEB – “Tutto sembra congiurare contro l’agrumicoltura siciliana. L’ultima mazzata è rappresentata dalla presenza, nei nostri principali mercati nazionali, di arance tarocco di origine spagnola trattate con propiconazolo, un fungicida tollerato dall’Ue e non registrato in Italia”. Lo dice il presidente della sezione regionale dell’agrumicoltura di Confagricoltura, Gerardo Diana. “Dire che siamo indignati – aggiunge Diana – non rende l’idea dello stato di profondo malessere del comparto”.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.