Coppa America: dominio Luna Rossa, in alto i colori del circolo velico Sicilia

PALERMO, 14 FEB – Con quattro vittorie molto sicure Luna Rossa Prada Pirelli ha concluso il primo weekend della finale della Prada Cup con grande autorità. La barca italiana, che gareggia con il guidone del Circolo della Vela Sicilia, resta imbattuta, dopo una giornata di condizioni variabili che ancora una volta hanno confermato la sua capacità di navigare in condizioni diverse e interpretare diverse situazioni.

Adesso, per Ineos Team UK la strada per diventare il Challenger diventa più ripida. In attesa di sapere quando si tornerà in acqua, dopo la sospensione delle regate inizialmente in programma per mercoledì, a causa del mini lockdown deciso dal governo neozelandese per Auckland, il team italiano si gode le vittorie di giornata. “Siamo super felici – le parole del timoniere palermitano, Francesco Bruni – La prima regata di giornata è stata forse il vero primo match race che abbiamo visto finora, qualcosa che somiglia a quello che si fa con le barche lente. Il duello di virate su queste barche è qualcosa che non abbiamo mai visto finora. Abbiamo anche visto che inglesi non sono facili da battere; anche con la brutta partenza che hanno fatto, sono stati molto vicini e non si sono arresi. Siamo felici ma la concentrazione deve restare alta. Possiamo sentire il tifo degli italiani che ci spinge, ma dobbiamo pensare al nostro compito ed eseguirlo bene. La gente pensa che l’Italia sia solo calcio, ma la vela ha un grande seguito in questo momento. Grande Italia e forza Palermo!”. (ANSA).

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply


Warning: Illegal string offset 'note' in /web/htdocs/www.siciliainternazionale.com/home/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 223

Warning: Illegal string offset 'note' in /web/htdocs/www.siciliainternazionale.com/home/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 224
<

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.