Distretto della Pesca in missione a Malta

La VAlletta (Malta) – Missione di due giorni a Malta per una delegazione del Distretto della Pesca e Crescita Blu, guidata dal presidente Nino Carlino, e composta dal consigliere del CdA, Giovanni Basciano, e da Francesco Foraci, responsabile della segreteria tecnica dell’Osservatorio della Pesca del Mediterraneo, organo scientifico dello stesso Distretto della Pesca siciliano.  delegazione del Distretto è stata ricevuta, insieme ai vertici del Collegio Universitario Arces, dal Segretario generale della Camera di Commercio Italo-Maltese, Denis Borg.

L’incontro ha avuto come obiettivo, si legge in una nota, “il consolidamento dei rapporti di stretta cooperazione per l’implementazione di azioni progettuali nel settore della filiera ittica, secondo i principi della filosofia produttiva della blue economy”.

I rappresentanti del Distretto sono stati ricevuti dal presidente della Commissione Pesca e Agricoltura del Parlamento maltese, Clint Camilleri, e dal direttore generale alla Pesca, Andreina Farrugia.

“Nel corso dell’incontro – sottolinea la nota – si è discusso di alcune questioni relative alla Pesca mediterranea e sulla possibilità di avviare una cooperazione nei settori della pesca e acquacoltura e di progetti EuroMed; altresì si è trattato il tema della partecipazione del Governo Maltese alla prossima edizione, l’ottava, di Blue Sea Land-Expo dei Cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente”.

Sempre a Malta, il Distretto della Pesca siciliano ha partecipato all’evento internazionale, promosso dalla Commissione Europea, “Blue Invest in the Mediterranean 2019”, che si è tenuto presso il Westin Dragonara Resort. L’incontro, presieduto dal Commissario Ue alla Pesca, Karmenu Vella, ha riunito stakeholders e operatori economici-finanziari al fine di sviluppare in modo sostenibile l’economia blu del bacino del Mar Mediterraneo proteggendo al tempo stesso le sue risorse marine.

Infine, la Delegazione del Distretto ha incontrato Miguel Garcia-Herraiz, segretario delegato dell’Unione per il Mediterraneo (UfM) per l’Energia e le Risorse Acquatiche per discutere della partecipazione dell’UfM a Blue Sea Land 2019.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.