Expo 2015, Pantelleria battezza il cluster Bio Mediterraneo

Roma, 30 apr. – Sara’ Pantelleria domani a inaugurare il cluster Bio Mediterraneo gestito dalla Regione Sicilia all’Expo. Un riconoscimento del “primato di una terra che, tra l’Europa e l’Africa, ha saputo offrire all’uomo la sintesi piu’ felice delle colture e delle culture del Mediterraneo”, ha sottolineato Dario Cartabellotta, responsabile della Regione siciliana per il cluster, mettendo l’accento su “un patrimonio di biodiversita’ che ha radici antiche, ma che vogliamo portare integro nel futuro delle nuove generazioni”.

Un’attenzione particolare verra’ data alla vite ad alberello e alla sua coltivazione, prima pratica agricola ad essere inserita nella Lista dei Beni Immateriali Patrimonio dell’Umanita’. A questa si e’ ispirato il maestro Michele Cossyro per la sua scultura in bronzo “La vite ad alberello” la cui presentazione aprira’ la giornata. Seguira’ un ‘cooking show’ con prodotti panteschi curato dai due grandi chef siciliani, Peppe Giuffre’ e Natale Giunta mentre nel pomeriggio un video mostrera’ i terrazzamenti contenuti da muretti a secco e delle viti sviluppate orizzontalmente all’interno di ‘conche’ scavate nel terreno.consorzio,doc

In programma anche un evento a cura del Consorzio Doc e Igp di Pantelleria e, in conclusione di serata, uno spettacolo di intrattenimento. “Pantelleria sara’ presente con tutte le sue energie produttive”, ha assicurato il sindaco Salvatore Gino Gabriele, “vogliamo rappresentare un laboratorio di biodiversita’ produttiva, di rilancio della nostra agricoltura in una logica di rafforzamento della filiera economica per ritornare alla terra e alle nostre produzioni”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Rispondi