Giuffrida (Pd): “Expo, affermiamo cibo come diritto dell’uomo perché c’è cibo per tutti ma non tutti hanno cibo”.

Il Parlamento Europeo ha appena approvato la proposta di risoluzione su Expo 2015 che si apre domani a Milano. Alla stesura della risoluzione e, stamattina in aula a Strasburgo, ha partecipato Michela Giuffrida, eurodeputato del Pd e membro della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo nonché coordinatrice della delegazione AgriUe a Expo.

“Nell’anno europeo per lo sviluppo – afferma Michela Giuffrida- noi tutti dobbiamo sentire forte la responsabilità di contribuire alla sfida alimentare globale che é il tema dell’Expo e che sta alla base dei grandi cambiamenti geopolitici del nostro tempo. Non solo nei paesi sconvolti da guerre e in quelli dell’Africa subsahariana, da dove muove un esodo senza precedenti, ma anche nella nostra Europa, dove 79 milioni di persone sono sotto la soglia di povertà. Expo 2015  – continua l’eurodeputato del Pd – sia il nostro strumento per affermare che il cibo deve essere considerato un diritto dell’uomo come la vita, la salute, l’acqua. L’Europa si mobiliti perché oggi, in un mondo in grado di fornire cibo a tutti, non tutti hanno cibo.

Con questa priorità – conclude Giuffrida – lottiamo contro lo spreco, difendiamo il suolo agricolo, diffondiamo l’educazione ad una alimentazione sana, puntiamo al consumo dei prodotti locali. Seguendo il principio della sostenibilità, salvaguarderemo la sopravvivenza stessa della terra”.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.