Il 9 Aprile a Messina il Roadshow JIACC dedicato ai mercati arabi.

MESSINA -. “Sicily Road to the Arab World” è il titolo del Roadshow organizzato dalla Joint Italian Arab Chamber of Commerce, in collaborazione con la Camera di Commercio di Messina che si svolgerà Martedì 9 Aprile 2019, alle ore 9.30, presso la sede della Camera di Commercio di Messina. Piazza F. Cavalotti 3 ( Messina).
Intervengono: Pietro Paolo Rampino Vice-Presidente della Joint Italian Arab Chamber of
Commerce; Nino Zizzo (Business Developer (mercati arabi e halal) della Joint Italian Arab Chamber of Commerce; Giovanni Managano, Esperto Programmazione Europea ed Agevolazioni alle Imprese; Roberto Scalia, Presidente Commissione Fiscalità Joint Italian Arab Chamber of Commerce.

L’invito è rivolto a tutte le Aziende, Startup, Cooperative, Consorzi e Reti di imprese interessate ad allargare il proprio business in Mercati Arabi, e in particolare alleaziende del settore agroalimentare,food & beverage, al settore turistico, ospitalità e ristorazione, prodotti e servizi di lusso, esperti del settore FOOD.
“L’Italia ed i Paesi arabi sono uniti da forti legami di carattere storico, culturale, politico e di vicinanza, che col tempo hanno portato allo sviluppo di relazioni economiche stabili e diversificate tra loro. Non è un caso che l’interscambio commerciale tra Italia e Paesi arabi sia raddoppiato negli ultimi quindici e che proprio i Paesi dell’area MENA ( Medio Oriente e Nord Africa) rappresentino il principale mercato di sbocco per i prodotti italiani, dopo quello europeo.
Si tratta di unmercato in espansione, con una popolazione relativamente giovane, che presenta grandi opportunità per le imprese italiane.
Il workshop ha l’obiettivo di approfondire le opportunità che i mercati arabi offrono per le imprese siciliane, con un’attenzione particolare agli strumenti ed ai servizi più efficaci per intraprendere un efficace processo di internazionalizzazione.”

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.