Il cinema siciliano “attracca” a Venezia

Venezia – Una gondola carica di siciliani ha attraccato in laguna. Folta e di qualità la presenza degli esponenti del cinema della nostra isola alla Mostra internazionale del cinema di Venezia. Grande curiosità e 10 minuti di applausi per “Belluscone” di Franco Maresco ma oltre al film del regista palermitano che racconta la città delle feste di piazza legata all’ex presidente del Consiglio, al Lido altri attori e registi di casa nostra: da Costanza Quatriglio che firma “Girotondo”, uno degli episodi del film che celebra i 90 anni dell’Istituto Luce, alla palermitana Rory Quattrocchi, per la terza volta a Venezia con il film in concorso “Anime Nere”, a Isabella Ragonese, ex madrina della Mostra e che ha calcato il red carpet proprio il 1 settembre, perché nel cast de “il giovane favoloso”, il film su Leopardi di Mario Martone nel quale trova spazio anche la messinese Federica De Cola (a Venezia già nel 2006 con “Nuovomondo” di Emanuele Crialese che vinse il Leone D’Argento). La squadra dei siciliani al Lido sarà rimpinguata ancora nei prossimi giorni, alla presentazione, fuori concorso, del film di Sabina Guzzanti “La trattativa” che vede fra gli interpreti ben cinque attori siciliani: Enzo Lombardo, Ninni Bruschetta, Filippo Luna, Franz Cantalupo e Claudio Castrogiovanni.

Admin

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.