Imprese siciliane lontane dall’internazionalizzazione, solo il 10% su mercati stranieri

contenersPalermo, 12 giu. – – Poco propense all’internazionalizzazione. Le imprese siciliane guardano ancora con scarsa attenzione fuori dai confini dell’Isola. Solo il 10,3 per cento, infatti, opera sui mercati esteri, un dato inferiore sia a quello del Mezzogiorno (11,7) che a quello nazionale (21,9 per cento). Per il 77,8 per cento il mercato di riferimento non si estende oltre l’ambito della regione.

Il dato è contenuto nel tradizionale rapporto sull’economia siciliana elaborato dalla sede di Palermo della Banca d’Italia. La Pubblica amministrazione è uno dei tre committenti principali per il 10,3 per cento delle aziende siciliane (6,8 per cento la media nazionale). Dunque, sottolinea Bankitalia, il fenomeno dell’internazionalizzazione produttiva riguarda una frazione molto contenuta delle imprese regionali.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Rispondi