Italia-Tunisia, illustrato nel dettaglio il progetto Compass

Modica – Il progetto “Compass”,  è stato presentato alle 10 imprese presenti e ai 30 aspiranti imprenditori,  dalla dr.ssa Anita Portelli, responsabile del VII settore del comune di Modica.
Il progetto “Compass”, finanziato dalla Regione siciliana nell’ambito del programma Italia – Tunisia 2007/2013, nasce con ‘obiettivo di qualificare e specializzare un network euro mediterraneo per l’offerta dei servizi di informazione, orientamento e supporto nei confronti delle aziende siciliane e tunisine, operanti nei settori agroalimentari, turismo e pesca.
“Compass” dunque è un sistema di offerta di servizi gratuiti, la cui specifica missione è quella di promuovere e favorire processi di integrazione e di sviluppo delle filiere economiche e produttive tra le due sponde del mediterraneo, sostenendo e accompagnando le imprese locali che vogliono intraprendere percorsi di internazionalizzazione.
Oltre ai comuni di Modica, Scicli, Ispica e Pozzallo, la Provincia regionale di Ragusa e a numerose associazioni di categoria e sindacati, la partnership è composta da quattro tra associazioni, agenzie per la promozione industriale e turistica della Tunisia.
L’arch. Vincenzo Palazzolo, presidente del Centro Studi ibleo – partner del progetto, ha invece illustrato e spiegato l’avviso pubblico sottoscritto dall’assemblea dei partner il 15 luglio u.s.
Nella nota si fa ampia spiegazione dei soggetti destinatari e dell’oggetto dell’avviso, dei servizi offerti, dell’orientamento attraverso la tenuta di incontri/seminari nonché l’informazione e assistenza alle imprese attraverso il sito del progetto o negli sportelli e nei punti di accesso per la sperimentazione.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.