L’agenda europea della settimana (9-13 febbraio)

Lunedì 9

Parlamento europeo
Il presidente Martin Schulz apre i lavori d’Aula (17).
L’Aula discute il testo d’interrogazione sull’indicazione del Paese di origine nell’etichettatura per la carne contenuta nei prodotti alimentari trasformati, l’interrogazione sull’applicazione dei diritti di proprietà intellettuale. Segue dichiarazione della Commissione sul rinnovo del mandato del Forum sulla governance di Internet (17-21).
La commissione Affari esteri vota gli emendamenti alla relazione Panzeri (S&D) sul rapporto annuale sul rispetto dei diritti umani nel mondo e la politica Ue in materia (19-20). A seguire aduzione di Alexey Pushkov, presidente della commissione Affari internazionali della Duma russa (20:15-21:30).

Consiglio Ue
Riunione del Consiglio Affari esteri (9). I ministri dei Ventotto discutono di lotta al terrorismo e relazioni Unione europea e Africa.
Riunione del consiglio di associazione Ue-Libano.

Commissione europea
Il presidente Jean-Claude Juncker è in Germania. Il primo vicepresidente, Frans Timmermans, riceve il ministro degli Esteri di Cipro, Ioannis Kasoulides. Quindi riceve il direttore generale dell’Organizzazione internazionale per la migrazione, William Lacy Swing, insieme ai commissari Neven Mimica (Cooperazione internazionale e lo sviluppo) e Christos Stylianides (Aiuti umanitari e gestione delle crisi). L’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell’Ue, Federica Mogherini, ospita il nuovo round di dialogo per la normalizzazione delle relazioni tra Serbia e Kosovo. Il commissario per la Crescita e gli investimenti, Jyrki Katainen, riceve il presidente di Inmarsat, Andrew Sukawaty. Il commissario per la Cooperazione internazionale e lo sviluppo, Neven Mimica, riceve Grete Faremo, sottosegretario generale dell’Onu, e il ministro dell’Economia del Benin, Koni Koutche. Il commissario per i Trasporti, Violeta Bulc, riceve il ministro delle Infrastrutture estone, Urve Palo.

Altri eventi
Riunione dei ministri delle Finanze del G20 e dei governatori delle banche centrali (Istanbul).
Riunione del gruppo di alto livello sulla connessione del gas tra Europa centrale ed Europa sudorientale (Sofia).
Al Ceps di Bruxelles “Towards a “new deal” for better regulation in the European Union?

Martedì 10

Parlamento europeo
Il presidente Martin Schulz riceve Maros Sefcovic, commissario europeo per l’Unione energetica (12).
In Aula dichiarazioni della Commissione Ue su iniziative nell’ambito delle discussioni dell’Organizzazione internazionale del lavoro sul diritto di sciopero e iniziativa europea a favore della gioventù. Segue discussione (9-13). Nel pomeriggio dichiarazione dell’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell’Unione europea, Federica Mogherini, su carenza dei finanziamenti per l’Unrwa (l’Agenzia Onu per i rifugiati palestinesi), situazione in Repubblica democratica del Congo, situazione in Ucraina, conferenza di revisione del trattato di non proliferazione delle armi nucleari (TNP) nel 2015. Segue discussione delle relazioni Hutala (Verdi) su adesione di Albania, Andorra, Armenia, Gabon, Marocco, Russia e Singapore alla convenzione dell’Aia del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori, Adesione di Andorra alla convenzione dell’Aia del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori (15-21).

Consiglio Ue
Riunione del Consiglio Affari generali (10). I ministri discutono di lotta al terrorismo e preparano il vertice dei capi di Stato e di governo di giovedì.
Riunione del Comitato politico e di sicurezza (Bruxelles, 10). Il Comitato è responsabile della politica estera e di sicurezza comune (Cfsp) e della politica europea di sicurezza e di difesa (Csdp).
II Forum del partenariato orientale per la gioventù (Riga, biblioteca nazionale). Si discutono politiche di cooperazione e programmi di apprendistato per i giovani.

Commissione europea
Riunione del collegio dei commissari (a Strasburgo come sempre in occasione delle Plenarie del prlamento). Il commissario per i Trasporti, Violeta Bulc, incontra l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Michele Elia. In missione in Germania il commissario per l’Economia digitale, Gunther Oettinger. Il commissario per le Politiche regionali, Corinna Cretu, è in Francia. A Lussemburgo incontro tra il commissario per le Politiche di vicinato, Johannes Hahn, e il presidente della Bei, Werner Hoyer.

Altri eventi
Riunione dei ministri delle Finanze del G20 e dei governatori delle banche centrali (Istanbul).
All’European policy center di Bruxelles Policy Briefing “New year, new government – A new impetus for Kosovo?” e “The view from a front-line EU Member State: Cyprus & the security and stability of the Middle East & Eastern Mediterranean”.
Al Bruegel di Bruxelles panel “The future of patents

Mercoledì 11

Parlamento europeo
Il presidente Martin Schulz apre i lavori d’Aula e partecipa ai lavori preparatori del vertice dei capi di Stato e di governo dell’Ue (dalle 9). Quindi partecipa alla conferenza dei presidenti (15) e alla riunione con la delegazione del Parlamento europeo presso l’Assemblea parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo (17).
In Aula dichiarazioni di Consiglio e Commissione Ue in vista della riunione informale dei capi di Stato o di governo del 12 febbraio (9-11:50). A seguire l’Aula vota le relazioni Duda (Ecr) su misure di salvaguardia previste nell’accordo con l’Islanda, misure in materia di misure antidumping e antisovvenzioni, regime comune applicabile alle importazioni e alle esportazioni, effetto combinato dei dazi antidumping/compensativi e delle misure di salvaguardia. Voto anche delle relazioni Hutala (Verdi) su adesione di Albania, Andorra, Armenia, Gabon, Marocco, Russia e Singapore alla convenzione dell’Aia del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori, sull’adesione di Andorra alla convenzione dell’Aia del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori. L’Aula vota poi al relazione Nicolai (Alde) sull’accordo di partenariato per una pesca sostenibile tra l’Ue e il Senegal (votazioni 12-14). Seguono dichiarazioni dell’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell’Ue, Federica Mogherini, sulla situazione in Yemen e sulla crisi umanitaria in Iraq e in Siria causata dalla violenza dell’Isis. In agenda anche dichiarazioni di Consiglio e Commissione Ue su stato di diritto e diritti fondamentali, Frontex e Ufficio europeo di sostegno per l’asilo, e accesso ai farmaci nell’Ue (15-23).

Consiglio Ue
Riunione del Coreper I, il Comitato dei rappresentanti che discute di trasporti, ambiente, agricoltura, lavoro e affari sociali, istruzione (Bruxelles).
II Forum del partenariato orientale per la gioventù (Riga, biblioteca nazionale). Si discutono politiche di cooperazione e programmi di apprendistato per i giovani.

Commissione europea
Il presidente Jean-Claude Juncker riceve il presidente dell’Autorità nazionale palestinese, Mahmoud Abbas. Il commissario per la Stabilità finanziaria e i servizi della finanza, Jonathan Hill, riceve il ministro degli Affari europei e caponegoziatore della Turchia, Volkan Bozkir. Il commissario per l’Istruzione e la cultura, Tibor Navracsisc, interviene alla giornata di informazione sullo sport. Il commissario per l’Azione climatica, Miguel Arias Cañete, riceve Manuele Gonzalez Paramo, membro del cda della banca Bbva.

Giovedì 12

Parlamento europeo
Il presidente Martin Schulz è a Bruxelles. Partecipa alla riunione informale dei capi di Stato e di governo dei Paesi Ue (13). Quindi riceve il presidente dell’Autorità nazionale palestinese, Mahmoud Abbas (17:30).
In Aula a Strasburgo dichiarazione della Commissione Ue sulla lotta contro l’abuso sessuale di minori online. Seguono le discussioni su casi di violazione dei diritti umani, della democrazia e dello Stato di diritto: il caso di Bob Rugurika in Burundi, il caso di Raif Badawi in Arabia Saudita, e il caso delle fosse comuni delle persone scomparse di Ashia, villaggio della regione di Ornithi, nella parte occupata di Cipro (9-11). Segue votazione delle proposte di risoluzione sulla crisi umanitaria in Iraq e in Siria causata dalla violenza dell’IS e della proposta di istituzione di una commissione speciale per l’esame delle pratiche fiscali negli Stati membri dell’Ue (dalle 12).

Consiglio europeo
Vertice informale dei capi di Stato e di governo (14). Lotta al terrorismo, Ucraina e governance economica i temi in agenda. Possibile una discussione del debito greco.

Commissione europea
Il presidente Jean-Claude Juncker riceve il presidente di Cipro, Nicos Anastasiades, il primo ministro polacco, Ewa Kopacz, e il presidente dell’Ump, Nicolas Sarkozy. I commissari Johannes Hahn (Politiche di vicinato) e Pierre Moscovici (Affari economici), ricevono il ministro degli Affari europei e capo negoziatore della Turchia, Volkan Bozkir. Il commissario per i Trasporti, Violeta Bulc, riceve il ministro dei Trasporti norvegese, Ketil Solvik-Olsen.

Eurostat
Pubblicazione dei dati sulla produzione industriale a dicembre 2014.

Altri eventi
Riunione pre-vertice dei leader Ppe (Bruxelles, Sofitel hotel, place Jourdan, 10:30-13).
Riunione pre-vertice dei leader Pse (Bruxelles, centro congressi The Square, 10:30-13).
Sessione plenaria del Comitato delle Regioni.
Al Bruegel di Bruxelles workshop “Sovereign debt restructuring: legal frameworks and European challenges“.
Al Ceps di Bruxelles “Turkey & Europe: New Challenges – New Opportunities

Venerdì 13

Parlamento europeo
Una delegazione di sette eurodeputati è in missione in Nigeria per l’osservazione dello svolgimento delle elezioni presidenziali e parlamentari. In delegazione anche l’italiana Cecile Kyenge (S&D) e Fabio Massimo Castaldo (Efdd). Delegazione in missione fino al 16 febbraio.

Commissione europea
Il primo vicepresidente, Frans Timmermans, riceve rappresentanti del gruppo ambientalista ‘Green 10′, e a seguire il regio commissario delle Flevoland, Leen Verbek. Il commissario Jyrki Katainen (Crescita e investimenti) e Jonathan Hill (Stabilità finanziaria e servizi della finanza), ricevono il ministro delle Finanze norvegese, Siv Jensen.

Eurostat
Pubblicazione dei dati sul commercio internazionale di beni a dicembre 2014.
Pubblicazione dei dati preliminari dei Pil Ue ed Eurozona nel quarto trimestre 2014.

Fonte:eunews.it

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.