L’imprenditrice siciliana Elena Ferraro premiata in Qatar

( di Omar Gelsomino) – La tenacia e l’impegno dimostrati le sono valsi il premio consegnatole dallo sceicco Alì Bin Thamer Al Thani. Con questa motivazione l’imprenditrice di Castelvetrano Elena Ferraro, amministratrice delegata della clinica Hermes, una delle rare eccellenze della sanità al sud. Ferraro nel 2013 disse no ai Messina Denaro, intenzionati a voler mettere le mani sulla sua azienda utilizzandola per il riciclaggio di denaro, diventando così un esempio virtuoso nella città natale del boss. In questa im-portante vetrina internazionale svoltasi nei giorni scorsi nel piccolo emirato arabo al National Convention Center di Doha hanno partecipato oltre 240 aziende italiane esponendo il meglio dei prodotti del “Made in Italy” che sono stati apprezzati dai visitatori provenienti dal Medio Oriente e dalla quale ci si aspettano importanti commesse oltre ad investimenti in Sicilia.

“Sono onorata e fie-ra di aver ricevuto dalle mani dello sceicco Ali Bin al Thani e del presidente Crocetta questo impor-tante riconoscimento durante la cena di gala tenutasi al Diplomatic Club di Doha in apertura della manifestazione Brand Italy che si è svolta dal 10 al 12 novembre scorsi – spiega l’imprenditrice Elena Ferraro -. E’ una grande responsabilità rappresentare tutti gli imprenditori non solo siciliani ma anche italiani ed ho voluto condividere con loro questo prestigioso riconoscimento. Lo sceicco al Thani ha mostrato grande interesse ed attenzione per il made in Italy mandando i suoi buyers a sti-pulare numerosi contratti di acquisto dei prodotti italiani che le aziende presenti in fiera hanno e-sposto. E’ stata un’operazione molto vantaggiosa – conclude Ferraro – e che ha insufflato ossigeno soprattutto alle aziende siciliane che hanno rappresentato il 60% delle aziende presenti al brand I-taly. Il presidente Crocetta ha accompagnato lo sceicco presso tutti gli stand presenti alla fiera sof-fermandosi ampiamente su quelli siciliani dando così alla Sicilia l’opportunità di essere la chiave di volta per tutte le aziende italiane che vorranno compiere investimenti o esportare i loro prodotti in quello stato”.

Omar Gelsomino

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Rispondi