Mediterraneo, Agenda settimanale dal 24 al 30 novembre

Questi i principali avvenimenti di interesse per l’area euromediterranea previsti dal 24 al 30 novembre.

LUNEDI’ 24 NOVEMBRE ROMA – Visita del presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi (fino al 25).

STRASBURGO – seduta plenaria del Parlamento europeo.

L’AJA – Nato, sessione annuale (fino al 24).

VIENNA – Termine ultimo per trovare un accordo storico tra il gruppo dei 5+1 e l’Iran sulla questione nucleare iraniana.

ZAGABRIA – Udienza del processo per corruzione al presidente del cda del gigante petrolifero ungherese Mol, Zsolt Hernadi.

ANKARA – Fiera internazionale dell’energia (fino al 25).

ROMA – Presentazione del libro-denuncia sui Cie “Crimini contro l’ospitalità” di Donatella De Cesare.

ROMA – Presentazione del libro ‘Buongiorno Palestina’ di Fiamma Arditi (Fazi editore).

MARTEDÌ 25 NOVEMBRE CITTA’ VARIE – Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

STRASBURGO – Discorso di Papa Francesco al Parlamento europeo.

BARCELLONA – Il capo del governo catalano Artur Mas si pronuncia sull’esito della consultazione referendaria sull’indipendenza della Catalogna del 9 novembre.

LISBONA – Parlamento vota il bilancio dello Stato per il 2015.

ROMA – Si conclude la visita del presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi.

MERCOLEDÌ 26 NOVEMBRE MOSCA – Una delegazione siriana di alto livello incontra il presidente russo Vladimir Putin.

PARIGI – Udienza al processo contro il controverso comico Dieudonne, per l’appello via internet a sostenere la sua causa.

BARCELLONA – Forum dei regolatori di energia del Mediterraneo (Med-Reg).

GIOVEDÌ 27 NOVEMBRE ATENE – Sciopero generale del settore pubblico e privato contro l’austerità.

MADRID – Il capo del governo Mariano Rajoy discute al Congresso la sua proposta di legge anti-corruzione.

PARIGI – Udienza del processo contro i due francesi accusati della morte di Lee Zeitouni, la giovane israeliana investita da un’auto pirata nel 2011 a Tel Aviv.

ROMA – L’Alto rappresentate per la politica europea Federica Mogherini e il Commissario Ue Dimitris Avrampolous partecipano al congresso euro-africano su migrazione e sviluppo (fino al 28) ROMA – Ue, consiglio dei ministri degli Esteri e dell’Interno della zona euro.

VENEZIA – Ue, conferenza sulla pianificazione dello spazio marittimo con il Commissario europeo Karmenu Vella.

VIENNA – Riunione dei paesi esportatori di petrolio (Opec).

MARRAKESH – Forum mondiale sui diritti dell’uomo (fino al 30).

ATENE – Sciopero generale del settore pubblico e privato contro l’austerità.

ROMA – Proiezione del film-documentario sui Cie ‘Limbo’ di Matteo Calore e Gustav Hofer.

VENERDÌ 28 NOVEMBRE MADRID – Il Parlamento vota una risoluzione che chiede al governo il riconoscimento dello Stato palestinese.

PARIGI – voto elettronico per l’elezione del presidente dell’Ump tra i candidati Nicolas Sarkozy, Herve Mariton e Bruno Le Maire (fino al 29). ANKARA/ISTANBUL – Visita di Papa Francesco (fino al 30).

TUNISI – Al Museo del Bardo si apre la mostra su Klee, Moilliet e Macke (fino al 15 febbraio).

SABATO 29 NOVEMBRE LIONE – Congresso del Fronte Nazionale.

PARIGI – Congresso dell’Unione per un Movimento Popolare (Ump).

DAKAR – 15/o vertice dell’Organizzazione Internazionale della Francofonia (OIF), che deve scegliere il nuovo segretario generale in sostituzione del presidente senegalese Abdou Diouf, con il Commissario europeo Neven Mimica (anche il 30).

IL CAIRO – Udienza del processo all’ex presidente Hosni Mubarak per l’uccisione di dimostranti anti-governativi nel 2011.

TUNISI – Giornate cinematografiche di Cartagine (fino al 6/12). DOMENICA 30 NOVEMBRE GINEVRA – Voto svizzero per limitare l’immigrazione.

LISBONA – Sciopero del personale di bordo della compagnia aerea Tap per chiedere condizioni di lavoro migliori (fino al 2/12) GERUSALEMME – Visita del premier serbo Aleksandar Vucic (fino al 4/12).

GERUSALEMME – Prima commemorazione degli 850.000 ebrei, stabilitisi nei paesi arabi, che persero la vita dopo la creazione dello Stato di Israele nel 1948.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.