“Mediterraneo Unito” e “Blue Sea Land”: i rotariani del mondo a Marsala e Mazara del Vallo per il dialogo fra i popoli

Riunione operativa a Marsala della Commissione logistica “Mediterraneo” del Distretto 2110 Rotary Sicilia-Malta alla presenza del Governatore Vaccaro e del Presidente del Distretto della Pesca, Giovanni Tumbiolo.

 “E’ stato fatto un passo avanti –ha dichiarato il Governatore del Rotary 2110- nella organizzazione dei due eventi internazionali “Mediterraneo Unito” e “Blue Sea Land” che si terranno in contemporanea, dal 9 al 12 ottobre, in Sicilia Occidentale e finalizzati alla costruzione del dialogo fra i Popoli e per un Mediterraneo unito. Questo –ha aggiunto Vaccaro- è il nostro auspicio insieme a tutti i Governatori dei Distretti d’Italia, di Malta e San Marino che saranno presenti al Forum di Marsala ove si discuterà con i massimi esperti di fenomeni migratori e normative correlate, sui focolai di guerra, sulla salute del mare, sulla blue economy, sui traffici e sulla rete dei porti e sull’archeologia subacquea”.

 Il tema che farà da trait union fra l’evento del Rotary di Marsala e la III edizione di “Blue Sea Land”, l’Expo dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo, Africa e Medioriente allargato che si svolgerà negli stessi giorni a Palermo, Gibellina, Marsala e Mazara del Vallo, è la blue economy, la filosofia produttiva che guarda alla responsabilità condivisa delle risorse del mare e della terra.

 “La condivisione delle attività del forum “Mediterraneo Unito”e di “Blue Sea Land” –ha concluso il Governatore Vaccaro-  è di formidabile importanza per favorire, attraverso gli scambi, la cooperazione scientifica e produttiva, il dialogo interculturale ed interreligioso”

  (in foto allegata, la Commissione logistica di “Mediterraneo Unito” con al centro il Governatore Giovanni Vaccara ed alla sua sinistra il Presidente del Distretto della Pesca, Giovanni Tumbiolo)

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Rispondi