Migranti, la Sea Watch sfida Salvini ed entra in acque italiane

Lampedusa – La Sea Watch 3 è entrata in acque italiane. Dopo l’annuncio del comandante di voler raggiungere Lampedusa per “ragioni umanitarie”, la nave della ong tedesca – stando ai tracciati radar e a quanto confermano dalla stessa organizzazione umanitaria – ha violato la diffida della Gdf passando il limite delle acque territoriali delle 12 miglia e sta facendo rotta verso l’isola.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.