Nuovi bandi europei per la promozione di prodotti agroalimentari europei in un paese membro e all’estero

Il 28 gennaio 2021 la Commissione Europea ha lanciato i nuovi inviti a presentare proposte per programmi europei di promozione agroalimentare, nell’UE e all’estero.
Quest’anno, un’attenzione particolare è rivolta alla promozione di prodotti e metodi di coltivazione che supportano più direttamente gli obiettivi del Green Deal europeo, come i prodotti biologici, frutta e verdura e agricoltura sost enibile.

Per il 2021, un budget totale di 182,9 milioni di euro è assegnato alla promozione dell’agroalimentare dell’UE all’interno e all’esterno dell’UE. Sul budget totale, 173,4 milioni di euro sono dedicati al cofinanziamento di programmi di promozione che saran no selezionati tra le proposte a seguito dei bandi pubblicati.

Quasi la metà del budget (86 milioni di euro) dedicato al cofinanziamento di programmi di promozione andrà a campagne più direttamente in linea con le ambizioni del Green Deal europeo, e in particolare la strategia Farm to Fork. Ciò include programmi di promozione sui prodotti biologici con un budget totale stanziato di 49 milioni di euro e sull’agricoltura sostenibile con un budget di 18 milioni di euro. Inoltre, 19,1 milioni di euro sono stati stanziati per la promozione di frutta e verdura nel contesto di una dieta equilibrata.


88,1 milioni di euro sono assegnati a programmi di promozione nei paesi al di fuori dell’UE. Ciò include programmi rivolti a paesi con un elevato potenziale di crescita come Corea del Sud, Giappone, Messico e Canada. Inoltre, i programmi dovrebbero anche informare i consumatori sui vari sistemi di qualità dell’UE o promuovere gli elevati standard di sicurezza e qualità dell’UE, nonché la diversità e l’autenticità dei prodotti europei.

I programmi selezionati dovrebbero stimolare la competitività e il consumo dei prodotti agroalimentari dell’UE in tutto il mondo.


Una vasta gamma di organismi, quali organizzazioni di categoria, organizzazioni di produttori e gruppi agroalimentari responsabili delle attività di promozione, possono presentare domanda di finanziamento e presentare le loro proposte. I progetti saranno valutati in particolare per quanto riguarda i criteri di sostenibilità della produzione e del consumo, in linea con gli obiettivi climatici e ambientali della PAC (Politica Agricola Comune), del Green Deal europeo e della strategia Farm to Fork.


Le proposte devono essere presentate entro il 28 aprile 2021 alle 17:00 CET (Bruxelles) tramite il portale dedicato. La Commissione valuterà le proposte e annuncerà i beneficiari in autunno. CHAFEA , l’Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l’agricoltura e l’alimentazione dell’UE, fornisce una serie di strumenti per aiutare i candidati a presentare con successo le loro proposte.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply


Warning: Illegal string offset 'note' in /web/htdocs/www.siciliainternazionale.com/home/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 223

Warning: Illegal string offset 'note' in /web/htdocs/www.siciliainternazionale.com/home/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 224
<

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.