Olio: Igp sicilia diventa marchio

Novita’ per i produttori siciliani di olio d’oliva. La denominazione olio extra vergine di Sicilia IGP potra’ essere utilizzata gia’ dalla prossima stagione. Il Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali ha emanato il decreto di protezione transitoria nazionale, che consente alle imprese produttrici di certificare il prodotto con la denominazione IGP di Sicilia, e inviato a Bruxelles la richiesta di registrazione del marchio.
In attesa che gli organismi comunitari emettano il decreto definitivo di riconoscimento, i produttori hanno la possibilita’ di utilizzo provvisorio del marchio.
“Un passaggio che segna una decisiva tappa di quella maratona finalizzata al riconoscimento di un marchio di qualita’ e d’identita’ territoriale certificata e garantita all’origine”, l’ha definito il presidente regionale della sezione olivicola di Confagricoltura, Giovanni Selvaggi. “E’ da tempo – prosegue – che i produttori siciliani si battono per evitare dannosi fenomeni di contraffazione e per far si che il nostro olio extra vergine d’oliva non venga confuso con altri. Per questo, nel disciplinare di riconoscimento dell’Olio extravergine di Sicilia IGP, sono stati inseriti tutti quegli elementi che assicurano una tracciabilita’ del prodotto e la garanzia – conclude Selvaggi – che l’olio che si puo’ fregiare del marchio, non solo e’ imbottigliato nell’isola, ma proviene da olive coltivate e molite in Sicilia”. (ITALPRESS).

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.