Palermo, Camera di commercio: per le aziende certificati e visure anche in inglese

Da oggi le imprese siciliane impegnate in attività di import-export, potranno richiedere alla Camera di Commercio di Palermo, certificati e visure camerali anche in lingua inglese.
“Un risparmio notevole sia in termini di tempo che di costi – commenta Roberto Helg, Presidente della Camera di Commercio di Palermo – dato che prima di questa innovazione del sistema camerale, le imprese dovevano obbligatoriamente avvalersi di una traduzione giurata”.
Il progetto si inserisce nell’ambito del cosiddetto decreto “Destinazione Italia” che punta a creare misure per favorire gli investimenti in Italia da parte delle imprese estere e dall’altra facilitare l’accoglienza delle imprese italiane nell’ambito delle economie straniere.
Va sottolineato anche che, secondo quanto stabilito dal decreto legge, l’utilizzo del certificato in lingua inglese presso uno Stato estero sarà esente dall’imposta di bollo.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.