Regione: nuova organizzazione Dipartimento pesca mediterranea

“Il Dipartimento della Pesca mediterranea si allinea alle nuove sfide lanciate dall’Unione europea”. E’ quanto afferma l’assessore regionale Nino Caleca, rendendo noto che il Dipartimento regionale ha reso disponibili postazioni dirigenziali nella prospettiva di una nuova organizzazione, attraverso un bando che puo’ essere consultato sul sito www.regione.sicilia.it. La riorganizzazione del Dipartimento della Pesca Mediterranea prevede anche il decentramento sul territorio in corrispondenza della principali marinerie di Sicilia per meglio raccogliere e organizzare le domande di tutela e crescita sostenibile del mare e della costa. “Il Dipartimento regionale della Pesca opera in linea – puntualizza Caleca – con le indicazioni della Commissione nazionale delle Politiche Agricole e della Pesca composta da tutti gli Assessori all’Agricoltura e Pesca d’Italia, che ha elaborato la proposta di destinazione delle risorse del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (Feamp). Delle risorse comunitarie il 40% sara’ destinato al settore della pesca con l’obiettivo di valorizzare la pesca artigianale, i piani di gestione locale e dare un sostegno ai pescatori e alle loro famiglie. Attenzione particolare viene anche dedicata all’acquacoltura, allo sviluppo locale attraverso i Gruppi di Azione Costiera (GAC) ed la commercializzazione e trasformazione dei prodotti ittici”.

Al fine di dare ampia attuazione al Feamp e per rispondere alle esigenze del settore e dei territori costieri, il tavolo degli Assessori ha chiesto l’assegnazione del 72% del Fondo Comunitario alle Regioni. “Il Dipartimento della Pesca, tramite la nuova organizzazione delle strutture centrali e territoriali, si dispone per la migliore attuazione e gestione delle sfide dettate dalla riforma della Politica Comune della Pesca nel quadro complessivo della strategia Europa 2020″, ribadisce Nino Caleca. “Al fine di promuovere la pesca costiera artigianale – aggiunge – e’ stato inserito nella nuova programmazione europea un piano d’azione per lo sviluppo, la competitivita’ e la sostenibilita’ della pesca costiera artigianale”. (ITALPRESS).

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Rispondi