Rilasciati i pescherecci siciliani fermati in Egitto

SIRACUSA, 19 GEN – Sono stati rilasciati i due pescherecci, Alba chiara e Jonathan, e i loro equipaggi, per complessive 13 persone, che erano stati fermati dalle autorità egiziane. Le due imbarcazioni sono già riparte, lasciando il porto di Alessandria d’Egitto. Non rientreranno in Italia, continueranno la battuta di pesca ne Mediterraneo.
La notizia è stata resa nota da Fabio Micalizzi presidente regionale dell’Associazione pescatori marittimi professionali (Apmp), che ha sentito al telefono satellitare il comandante dell’Alba Chiara, Raimondo Sodano. “Resteranno a pescare nel Mediterraneo – dice Micalizzi – per fare fronte alle spese. Gli hanno sequestrato il pesce e il motopesca ha subito danni durante il fermo da parte dei militari egiziani. Per questo – annuncia il presidente dell’Apmp – presenteremo un esposto alla Procura di Catania”.

   “Ringrazio innanzitutto l’ambasciatore Massari per il lavoro svolto su questo caso”. Lo afferma in una nota il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina a seguito della notizia del rilascio dei due pescherecci fermati dalle autorità egiziane. ”Oggi al Cairo – prosegue Martina – abbiamo a lungo discusso durante i nostri colloqui con il ministro del commercio Fakhry Abdel Nour e con quello dell’Agricoltura e della Pesca Adel Tawfik El Beltagy e loro stessi si sono impegnati in prima persona per il rilascio dei pescherecci bloccati in Egitto. Ringraziamo inoltre il ministro della Difesa egiziano e il lavoro della Farnesina”.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.