Siracusa potenzia gli scambi con Governatorato della Tunisia

Siracusa – Firmato ieri l’accordo trans-frontaliero per il trasferimento tecnologico e lo sviluppo degli scambi commerciali tra Siracusa e Ariana (Tunisi). Il progetto Polymeda entra nella fase concreta: la collaborazione tra le imprese della plastica, dell’innovazione tecnologica e dell’agro-alimentare della provincia di Siracusa e di Ariana (una regione della Tunisia) collaboreranno per il trasferimento tecnologico alle imprese tunisine tramite lo sportello che è stato aperto presso l’UTICA di Tunisi (la locale camera di commercio).

Confindustria Siracusa con lo imprese dei settori plastica ed ict in partenariato con il CNR (che si occupa della parte scientifica del progetto di trasferimento) hanno messo in piedi le condizioni per sviluppare business ed incontri btb tra le imprese delle due sponde siciliane e tunisine.

Vantaggi per le imprese che investono in Tunisia, ha sottolineato il Presidente dell’UTICA, e vantaggi anche per le nostre imprese siracusane, hanno detto il Presidente di Confindustria Siracusa e il vice presidente della Camera di Commercio. Il Commissario della ex Provincia Regionale si è detto soddisfatto per l’ottimo lavoro sin qui prodotto.

A fine novembre una delegazione di imprenditori siracusani si recheranno a Tunisi e incontreranno i colleghi imprenditori tunisini per uno scambio di vedute e prime prove di collaborazione.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.