Successo ad Abu Dhabi per il business forum Italia-Eau

ABU DHABI – Oltre un centinaio di imprese italiane ha preso parte all’Uae-Italian Business Forum, organizzato dalla Camera di Commercio e dell’Industria di Abu Dhabi, in collaborazione con Confindustria e l’Ambasciata italiana negli Emirati.

All’evento hanno partecipato Carlo Calenda, vice ministro dello Sviluppo economico, il ministro dell’Economia emiratino, Sultan Al Mansouri, e l’ambasciatore italiano, Giorgio Starace, insieme a rappresentanti di circa 400 imprese italiane ed emiratine.
Come ha sottolineato Al Mansouri, la ripresa del mercato immobiliare degli Emirati e l’annuncio di una serie di grandi progetti immobiliari nel Paese si sono tradotti in vantaggi significativi per l’intera economia, in particolare per i settori del turismo, alberghiero, commercio, trasporti e logistica, che stanno tutti registrando un forte performance.
Da parte sua, Calenda ha sottolineato che per l’Italia gli Emirati sono un partner strategico, ricordando che in sette anni questa è la terza missione imprenditoriale italiana nel Paese del Golfo. “Il nostro obiettivo è quello di continuare ad approfondire e rafforzare i legami già fiorenti tra l’Italia e gli Emirati, in particolare concentrandosi su quelle aree di eccellenza italiane che incontrano l’interesse locale, come l’agro-alimentare, attrezzature per petrolio e gas, apparecchiature bio-medicali, energia rinnovabile”, ha affermato.
Alla missione hanno preso parte rappresentanti di oltre 115 aziende da tutta Italia, insieme ad associazioni di categoria, il sistema bancario e le organizzazioni incaricate di sostenere le esportazioni e gli investimenti.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.