“Un Forum Italia-Algeria in Sicilia” la proposta di Tumbiolo all’Ambasciatore d’Algeria in Italia

Continua la visita in Sicilia dell’Ambasciatore in Italia della Repubblica Democratica Popolare di Algeria S.E. Rachid Marif. Il Diplomatico, sempre accompagnato dal Presidente del Distretto della Pesca Giovanni Tumbiolo, è stato ricevuto ieri mattina dal Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo, Mons. Domenico Mogavero. S.E. Marif e Mons. Mogavero hanno sottolineato la necessità di sostenere il dialogo interreligioso ed interculturale fra i popoli che abitano nelle due sponde del Mediterraneo che oggi è, purtroppo, minacciato dall’estremismo religioso. Si è parlato della questione che vede migliaia di migranti ogni giorno attraversare il Mediterraneo per sfuggire alla povertà ed alla persecuzioni. “Di fronte a questo triste fenomeno –ha detto Marif- l’Europa non può lasciare sola l’Italia”. L’Ambasciatore Marif si è detto d’accordo con il Vescovo Mogavero per la creazione di ponti di cooperazione attraverso i principi di un nuovo “umanesimo mediterraneo”.

 Successivamente l’Ambasciatore Marif ed il responsabile economico dell’Ambasciata di Algeria in Italia dott. Azeddine Riache hanno incontrato, a Palermo, Nino Salerno, Vice Presidente e delegato agli Affari Internazionali di Confindustria Sicilia. Nel corso dell’incontro l’Ambasciatore Marif ha manifestato la volontà di avviare una partnership economica. “L’Algeria -ha spiegato l’Ambasciatore- è un Paese che ha ormai da tempo una stabilità politica, con una popolazione di 40 milioni dei quali il 70% di età inferiore ai 30 anni. Abbiamo un grande fabbisogno di innovazioni tecnologiche nei settori dell’agricoltura, della pesca, dell’industria manifatturiera e nel campo della sicurezza alimentare. Lavoriamo insieme fin da subito alla creazione di una piattaforma economica, sociale e culturale”. Tumbiolo ha così avanzato la proposta di tenere in Sicilia un Forum Economico Italia-Algeria”.

La Delegazione Algerina è stata ricevuta a Palazzo dei Normanni dall’On. Antonello Cracolici, Presidente della I Commissione all’ARS. Nel dare il benvenuto all’Ambasciatore Marif, l’On. Cracolici ha evidenziato: “la Sicilia è la finestra d’Europa sul Mediterraneo, è naturale pertanto il suo ruolo strategico per l’intrapresa di relazioni, economiche, culturali e sociali con un Paese, qual è l’Algeria, tradizionalmente amico”. S.E. Marif ha sottolineato “credo in una nostra partnership fondata sulla condivisione delle risorse e delle reciproche opportunità di sviluppo, l’Algeria non è solo un grande mercato e la Sicilia è un continente di produzioni di eccellenza”. Infine l’On, Cracolici ha accompagnato la Delegazione Algerina nella visita dei “tesori” di Palazzo dei Normanni, a partire dalla splendida Cappella Palatina.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.