Xi Jinping a Palermo accolto a Palazzo Reale, prospettive per il turismo siciliano

PALERMO, 23 MAR – Ha visitato Palazzo Reale il leader cinese Xi Jinping, accompagnato dalla moglie Peng Liyuan.
Ad accoglierlo, davanti al portone principale d’ingresso, il presidente dell’Assemblea regionale siciliana Gianfranco Miccichè. Appena sceso dall’auto il leader Xi Jinping ha stretto la mano a Miccichè, che ha poi ripetuto il gesto nei confronti della moglie del presidente, Peng Liyuan che indossa un abito color avorio. Ad accogliere i coniugi, anche la moglie del presidente dell’Ars Elena Merra. Xi Jinping ha poi stretto la mano anche al segretario generale dell’Assemblea siciliana, Fabrizio Scimè; poi assieme alla moglie si è concesso sorridente a fotografi e cameramen. Quindi l’ingresso a Palazzo dal portone monumentale. Subito è entrata a Palazzo anche la delegazione cinese.
Pupi siciliani in regalo

La bella Angelica e il Conte Orlando, due personaggi dell’opera dei pupi, saranno i doni che riceverà il presidente della Repubblica popolare cinese Xi Jinping. Gianfranco Miccichè, presidente dell’Ars, ha commissionato alla famiglia Argento la realizzazione di una Angelica di 70 cm da omaggiare al presidente; mentre il sindaco della città Leoluca Orlando donerà un Conte Orlando. Angelica è una principessa del Catai, una figura che ricorre in tutti gli spettacoli dell’opera dei pupi in quanto contesa da tutti i cavalieri, i paladini e i saraceni. Il conte Orlando è il primo paladino di Francia, nipote di Carlo Magno, eroe dell’opera cavalleresca, innamorato della principessa Angelica per la quale impazzì, in quanto Angelica sposò Medoro, uno scudiero saraceno.
La famiglia Argento fonda le sue origini nel 1893. Nicolò Argento, che assieme al papà Vincenzo e ai fratelli Anna e Dario porta avanti l’attività dei maestri pupari, si è detto onorato di avere realizzato i due pupi per il presidente cinese.

L’aereo presidenziale  era  atterrato alle 15:45 sulla pista dell’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo il Boeing 747-89 L dell’Air China con a bordo il presidente cinese Xi Jinping e la moglie Peng Liyuan. Ad attenderli il prefetto Antonella De Miro, il sindaco della città metropolitana Leoluca Orlando e il presidente della Regione Nello Musumeci. Subito dopo il presidente Xi Jinping e la moglie si sono poi recati a Palazzo Reale.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.