Centrodestra, Salvini “D’accordo quasi su tutto, no cambio di programma”

PONTIDA (BERGAMO) (ITALPRESS) – Nella coalizione di centrodestra “io, Silvio e Giorgia la vediamo uguale quasi su tutto e per 5 anni andremo bene insieme, promesso. Niente scherzi, niente cambio d’idea, niente cambio di programma, rispetto a quello che c’è nel programma andremo fino in fondo. Le divisioni le lasciamo alla sinistra. Poi vale che per noi l’autonomia viene prima”.
Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, dal palco del tradizionale raduno leghista di Pontida. “Come hanno detto sindaci e governatori, l’autonomia da Nord a Sud premia. L’autonomia toglierà le maschere, toglierà gli alibi ai De Luca, agli Emiliano, ai chiacchieroni che lasciano in perenne emergenza la loro gente e dicono che è sempre colpa degli altri”, ha aggiunto. Dei presunti fondi russi andati ai politici italiani “noi non abbiamo mai chiesto niente a nessuno. Siamo italiani e pensiamo solo e soltanto ai cittadini italiani. Rispettiamo tutti, ma chiediamo rispetto”, ha sottolineato.
Dal palco Salvini ha quindi lanciato un ‘pattò che unisce tutta la Lega su sei punti: stop bollette, flat tax, autonomia, giustizia giusta, quota 41 e decreti sicurezza.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Redazione