Hamilton domina le libere in Turchia ma Leclerc è vicino

ISTANBUL (TURCHIA) (ITALPRESS) – Lewis Hamilton è il protagonista del venerdì di libere in Turchia. Dopo la conferma in mattinata della sostituzione del motore endotermico che gli costerà dieci posizioni di penalità sulla griglia di partenza di domenica, il pilota anglo-caraibico della Mercedes, leader del Mondiale con due punti di vantaggio su Max Verstappen, fa segnare il miglior tempo in entrambe le sessioni. Al mattino ferma il cronometro a 1’24″178, rifilando 425 millesimi a Max Verstappen, mentre qualche ora più tardi scende a 1’23″804. Al pomeriggio, però, il vantaggio sul primo inseguitore è in calo perchè a firmare il secondo tempo è Charles Leclerc: il monegasco della Ferrari, già protagonista nella prima sessione col terzo crono, è più lento di appena 166 millesimi e si mette davanti all’altra Mercedes di Valtteri Bottas e alle due Red Bull di Sergio Perez e Max Verstappen. L’olandese accusa oltre sei decimi di ritardo da Hamilton ed è sembrato un pò deluso dalle prestazioni della sua Red Bull, lamentando una resa e un bilanciamento non ottimale. Tornando alla Ferrari, Carlos Sainz – che domenica scatterà dal fondo della griglia ma con una power unit tutta nuova – dopo una mattinata chiusa al quinto posto, nella seconda sessione è finito 12esimo, con più di un secondo di ritardo da Hamilton. Il grosso punto interrogativo resta però la pioggia, che potrebbe essere protagonista domani per le qualifiche ufficiali.
(ITALPRESS).

Redazione