In 7 video itinerari Distretto Agrumi Sicilia rilancia turistismo

Roma- (askanews) – Sette itinerari siciliani per rilanciare il turismo nell’isola nel dopo Covid. Si intitola “Scent of Zagara” il nuovo travel video del Distretto Agrumi di Sicilia con le musiche originali di Jacaranda, giovane band catanese.

Dall’Etna alla Conca d’oro, il video è un omaggio alla natura generosa, alla storia e al patrimonio culturale dell’isola del sole ma non solo. In vista dell’auspicata ripresa del turismo dopo la pandemia, è un invito a programmare il prossimo viaggio in Sicilia in qualunque stagione, scegliendo tra Le Vie della Zagara, sette itinerari nei territori di vocazione delle sue eccellenze agrumicole elaborati con l’associazione Gusto di Campagna: le IGP Arancia Rossa di Sicilia, Limone Interdonato di Messina, Limone di Siracusa e Limone dell’Etna; la DOP Arancia di Ribera e infine il presidio Slow Food del Mandarino di Ciaculli e la via del biologico, metodo di coltura che accomuna tutti gli agrumi col “bollino di qualità”.

Prodotto dal Distretto Agrumi di Sicilia, il travel video è uno spin-off di Social Farming – progetto di inclusione sociale dedicato a soggetti deboli sul mercato del lavoro – ed è stato realizzato in collaborazione con la scuola di alta formazione Arces e il contributo non condizionato di The Coca-Cola Foundation.

Federica Argentati, presidente Distretto Produttivo Agrumi di Sicilia, spiega: “questo video, che ho voluto con determinazione, è un dono alla filiera agrumicola ed in particolare a chi ha già imparato a coniugare i verbi dell’agricoltura con quelli del turismo: i più potenti attrattori economici dell’isola attraverso cui, a nostro avviso e non solo, passa la ripresa e il futuro post covid della Sicilia. A queste imprese agrumicole multifunzionali, spesso rinvigorite dalla presenza di giovani che alla produzione affiancano attività di fattoria didattica e accoglienza nell’ottica del turismo lento e attento al viaggiatore, dedichiamo questo efficace strumento di promozione”.

Il video è girato fra monumenti e agrumeti di comuni e borghi delle province di Messina, Catania, Siracusa, Agrigento e Palermo e, nel dettaglio, a Messina, Itala, Taormina, Acireale, Torre Archirafi (Riposto), Acitrezza, Catania, Grammichele, Caltagirone, Marzamemi, Noto, Siracusa, Realmonte, Agrigento, Ribera, Palermo, Ciaculli (Palermo), Bagheria e Belpasso.

Nella cornice del Turismo Relazionale Integrato sono stati creati sette itinerari di viaggio nelle aree di produzione degli agrumi DOP, IGP e bio coinvolgendo quelle imprese socie che, accanto all’attività pura di produttori, affiancano quella di accoglienza (agriturismo) e fattoria didattica. Il progetto, dalla forte valenza di promozione turistica oltre che di valorizzazione dei prodotti di eccellenza, è stato presentato a Expo Milano 2015.

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply


Warning: Illegal string offset 'note' in /web/htdocs/www.siciliainternazionale.com/home/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 223

Warning: Illegal string offset 'note' in /web/htdocs/www.siciliainternazionale.com/home/wp-content/themes/dialy-theme/functions/filters.php on line 224
<

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.