Bianco di Canicattì campione del mondo

Palermo- È autenticamente “born in Sicily” il vino bianco Campione del Mondo del 2016. È l’Aquilae Grillo Bio 2015 di Cva Canicattì, che conquista la Gran Medaglia d’oro e il titolo di “Vino bianco rivelazione” del XXIII Concours Mondial de Bruxelles, da sempre ritenuto, per la giuria e la scientificità del suo giudizio il “Campionato Mondiale dei Vini”. A questo titolo, Cva Canicattì aggiunge una medaglia d’argento conquistata dall’Aquilae Catarratto 2015. Un trionfo che rende merito al gran lavoro compiuto in questi anni da questa realtà impegnata a portare avanti un modello imprenditoriale centrato sul binomio qualità territorio.
“Per noi – dice Giovanni Greco, presidente di Cva Canicattì- è una grande soddisfazione ricevere con il nostro primo bianco biologico, un riconoscimento così importante da questo Concorso enologico internazionale, unico nel suo genere per partecipazione e rappresentatività”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.