Continua l’impegno del Distretto della Pesca in Tunisia

 Il Distretto Produttivo della Pesca è impegnato in Tunisia insieme alla Camera di Commercio di Trapani (capofila) in un progetto europeo di cooperazione transfrontaliera denominato “Club Bleu Artisanale”. Il Progetto, sotto l’egida della Regione Siciliana, coinvolge l’Istituto Superiore della Pesca della Tunisia, la Direzione Generale della Pesca del Ministero di Tunisi e la Federazione alberghiera di Tunisi e Bizerta.

                   I protagonisti sono i pescatori di Mazara del Vallo e di Sidi Mechreg, piccola comunità che si trova al confine con l’Algeria, nonché albergatori e ristoratori siciliani e tunisini. L’obiettivo è la ricerca della qualità e della tracciabilità del pescato e la valorizzazione delle tradizioni enogastronomiche italo-tunisine. Le attività si concentrano su un’intensa azione di studio, ricognizione e formazione con l’apertura di due antenne di assistenza permanenti, a Mazara del Vallo ed a Sidi Mechreg.

                  L’antenna “Club Bleu Artisanale” ha sede presso il Distretto Produttivo della Pesca Cosvap, a Mazara del Vallo, e fornirà assistenza ed una ampia gamma di servizi ai pescatori artigianali favorendo la valorizzazione del loro pescato.

                  “Crediamo molto –ha detto il presidente del Distretto, Giovanni Tumbiolo- in questo progetto di cooperazione in stretto contatto con i nostri fratelli della Tunisia, Paese al quale l’Italia e la Sicilia sono legate da profonde e comuni radici storiche e culturali. Siamo convinti che il dialogo attraverso il lavoro sia la risposta più efficace contro qualsiasi forma di estremismo”

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.