Il Segretario di Stato rumeno Lilla Boglarka Debelka a Ragusa

RAGUSA – Attivare nuovi interventi per favorire l’assistenza e l’integrazione della comunità romena e contrastare il fenomeno del lavoro irregolare. Sono stati gli argomenti discussi, ieri a Ragusa, nel corso della visita del sottosegretario di Stato rumeno Lilla Boglarka Debelka, che, accompagnata da una delegazione di romeni e dal console di Romania a Catania, Ioan Iacob, è stata ricevuta dal prefetto Filippina Cocuzza.
La visita del segretario di Stato Debelka – spiega il Viminale – è legata alla forte presenza, nella provincia di Ragusa, di una nutrita comunità romena composta in gran parte da manodopera femminile. Ampio spazio, quindi, al dialogo sulle problematiche di natura sociale e delle condizioni di lavoro dei cittadini romeni, con un approfondito esame dell’apporto che le amministrazioni e le istituzioni locali attualmente forniscono per la migliore integrazione.
In particolare, sono state evidenziate tutte le iniziative già in campo e in via di definizione per superare le difficoltà di accesso ai servizi istituzionali, specie quelli sanitari e di carattere scolastico relativi ai figli minori dei lavoratori romeni.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Rispondi