L’Infiorata 2015 di Noto strizza l’occhio alla Catalogna

La Catalogna sarà l’ospite d’onore dell’edizione 2015 dell’Infiorata di Noto che quest’anno si svolgerà durante la terza settimana di maggio. Non è un caso, dunque, che in questi giorni una delegazione dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Corrado Bonfanti e dal vice e assessore al Turismo, Frankie Terranova, si trovi in Spagna per la presentazione ufficiale della manifestazione.

 “Stiamo mettendo a punto i particolari della presenza di artisti catalani all’Infiorata di maggio 2015 – spiega Bonfanti – dando avvio al nuovo format della nostra manifestazione e cioè la presenza di artisti netini ed anche di altre eccellenze del nostro territorio, ad esempio quelle enogastronomiche, in terra catalana successivamente all’Infiorata. Noto infatti parteciperà all’infiorata di Caldes de Montbui, in Catalogna, che si svolge a giugno”.

Tornando invece all’edizione siciliana, l’assessore Terranova offre le prime anticipazioni: “Sarà un Infiorata indimenticabile perché il tappeto di fiori di via Nicolaci sarà il verbo ma le declinazioni saranno molteplici, artistiche, culturali, tutte da scoprire e volte ad un recupero del passato comune. Esiste un filo rosso tra Noto e la Catalunya che sarà al centro del nostro scambio culturale”.

Inoltre, nei prossimi giorni Noto sarà protagonista delle Fiere Internazionali del Turismo, tra febbraio e marzo, come Comune capofila del protocollo sottoscritto con Siracusa ed Avola.

 

Redazione

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.